Guida all'acquisto: la centrifuga

Scritto da on 02/37/2014


Il cambio di stagione è un ottimo momento per l’acquisto di una centrifuga: arrivano nuovi sapori e la frutta invoglia a preparazioni di ogni tipo, da consumare non solo a fine pasto ma anche come spuntino o come aperitivo. La verdura non è da meno: da sola o in centrifugati di frutta e verdura insieme permette di dissetare e darci energia, mixando sapori diversi alla ricerca di freschezze inedite. I centrifugati sono benessere concentrato e ti fanno risparmiare perché sfruttano tutte le parti del frutto e della pianta, come per esempio il torsolo dell’ananas.

Online è facile trovare moltissime ricette per centrifugati, ma l’ingrediente principale rimane la centrifuga stessa. Dev’essere comoda da riporre, facile e piacevole da usare e facilissima da pulire, così da concentrarsi sul piacere del succo.

Prima di acquistarla fate attenzione ad alcuni particolari, come per esempio la capacità di processare frutti interi, la rapidità, il sistema antigoccia e antischizzo. Molto utile anche la caraffa con separatore di schiuma, per far si che solo il puro succo vada nel bicchiere, le dimensioni compatte che permettono di riporla in poco spazio e un pratico sistema di sicurezza. 

Vota

Clicca sulla stellina per votare questo articolo

Altri da questo autore

Gli ultimi blog

Video blogs